Stima delle superfici e produzioni delle coltivazioni agricole

L’indagine “Stima delle superfici e produzioni delle coltivazioni agricole” č un rilevazione mensile prevista dal Programma Statistico Nazionale (IST – 02049), conformemente al protocollo d’intesa tra Istat, Ministero delle Politiche Agrarie Alimentari e Forestali, Regioni e Province autonome.

La rilevazione si basa su una tecnica d’indagine di tipo estimativo, per cui, a partire dai risultati censuari, gli esperti di agricoltura a livello locale forniscono periodicamente una valutazione delle variazioni delle superfici e delle rese, su base provinciale, rispetto all’annata agraria precedente. I dati sono raccolti dalle Regioni e dalle Province Autonome (vedi circolare allegata) che, compilando dei modelli mensili cadenzati secondo il ciclo vegetativo delle principali coltivazioni agricole, li inviano all’Istat.

I dati raccolti sono utilizzati per ottemperare ai seguenti regolamenti comunitari: CE 357/79, CE 543/2009. Gli obblighi e le sanzioni in caso di inadempienza riguardanti i soggetti coinvolti nella rilevazione sono regolati dalla legge n. 322 del 6 settembre 1989 e sue successive modifiche.