Vai direttamente a:

Inizio Contenuto

 

Rilevazione censuaria delle istituzioni pubbliche

Rilevazione di controllo della copertura del registro delle istituzioni pubbliche e aggiornamento delle unità locali.

(cod. PSN IST-02575)

Data di riferimento: 31/12/2015

La "Rilevazione di controllo della copertura del registro delle istituzioni pubbliche e aggiornamento delle unità locali" (Psn IST-02575) ha carattere censuario ed è rivolta a tutte le istituzioni pubbliche e alle unità locali ad esse afferenti.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico nazionale (Psn) 2014-2016 - Aggiornamento 2015-2016, approvato con D.P.R. del 24 settembre 2015 (pubblicato in G.U. serie generale n. 258 del 5 novembre 2015 - S.O. n. 62 (15A08158)), e dal Programma statistico nazionale 2014-2016 – Aggiornamento 2016, in corso di approvazione.

La rilevazione censuaria delle istituzioni pubbliche persegue l’obiettivo di verificare il contenuto del Registro delle istituzioni pubbliche e di acquisire informazioni non presenti negli archivi amministrativi; essa è necessaria ad aggiornare le informazioni sulla struttura e sull'organizzazione delle istituzioni pubbliche e delle unità locali ad esse afferenti e permette di accrescere il patrimonio informativo indagando tematiche di nuovo interesse, quali: la mappatura degli organi e della struttura di funzionamento delle amministrazioni pubbliche, la gestione ecosostenibile, le modalità di gestione dei servizi di funzionamento e finali, la trasparenza e l’anticorruzione.

La rilevazione si articola in due fasi contestuali, che si svolgono entrambe interamente on line, all’interno del Sistema di gestione della rilevazione:

    • nella prima fase, propedeutica alla seconda, viene richiesto alle istituzioni pubbliche di aggiornare le informazioni di natura anagrafica dell’unità istituzionale, di verificare/acquisire il nominativo del dirigente o funzionario che assume il ruolo di Incaricato del coordinamento della rilevazione per l'unità istituzionale, nonché di aggiornare/acquisire l'elenco delle unità locali afferenti a ciascuna unità istituzionale ed i nominativi dei referenti di unità locale, ove delegati.
    • la seconda fase prevede la compilazione del questionario di rilevazione, che si articola in due modelli: a) un Modello per le Unità istituzionali, con il quale si richiedono informazioni riferite all’istituzione nel suo complesso; b) un Modello per le Unità locali, con il quale si richiedono informazioni relative a ciascuna unità locale afferente all’istituzione, inclusa quella della sede unica ovvero della sede centrale.

Il questionario deve essere compilato esclusivamente via Internet inderogabilmente entro il 23 settembre 2016, non è prevista alcuna forma alternativa di acquisizione delle informazioni e dei dati richiesti. Ai sensi dell'art. 7 del d.lgs. n. 322/1989, la rilevazione è soggetta all'obbligo di risposta. L’applicazione delle sanzioni amministrative in caso di violazione dell’obbligo di risposta è disciplinata dagli artt. 7 e 11 del d.lgs. n. 322/1989.